“Una domenica differente”, l’iniziativa promossa dal Comune di Cesa

Data:

Cesa(NA). L’Amministrazione Comunale, attraverso l’assessorato all’Ambiente, inviata la cittadinanza, ed in particolare i bambini ed i ragazzi, a partecipare alla iniziativa “Una domenica differente”, che si terrà domani 25 Giugno dalle ore 10.30, presso la Villa Comunale “Aldo Moro”.
Scopo è quello di parlare di differenziata e non solo, giocando, con informazioni fornite in modo simpatico.
La manifestazione è promossa con la collaborazione di Anci-Conai, DM Technology, Pro Loco, Associazione FareAmbiente e gli Osservatori Ambientali.

Un evento che rappresenta una festa cittadina per sostenere il miglioramento del decoro urbano e il risparmio energetico dovuto al riciclo dei materiali differenziati.
“Non si tratta solo di fare la differenziata ma di farla di qualità”, dice il Sindaco Enzo Guida. Questa giornata rientra nell’attività di comunicazione, finalizzata a coinvolgere i cittadini affinché si sentano parte attiva per una Cesa pulita, sostenibile e all’avanguardia per la raccolta dei rifiuti per garantire una città più pulita e sostenibile dal punto di vista ambientale.
“L’obiettivo di ridurre quanto più possibile la produzione di rifiuti indifferenziati, da smaltire nelle discariche o negli inceneritori, è un obbligo sancito dalla legge, ma è anche un preciso dovere civico”, ricorda l’assessore all’ambiente Alfonso Marrandino. In effetti il raggiungimento del target di raccolta differenziata previsto dalla legge, volto a realizzare pienamente il ciclo integrato dei rifiuti, costituisce obiettivo prioritario dell’Amministrazione comunale.
L’irregolare conferimento di rifiuti, specie se derivanti da attività di vendita o somministrazione di alimenti e bevande, rappresenta un comportamento pregiudizievole anche per il diritto alla sicurezza urbana, avendo una ricaduta diretta sui diritti costituzionalmente garantiti della salute individuale e collettiva.
I rappresentanti dell’Amministrazione Comunale rilevano che tuttora purtroppo sussistono comportamenti irregolari nel conferimento dei rifiuti che richiedono ulteriori strumenti di informazione e di sanzione per prevenire il fenomeno dell’abbandono incontrollato e conseguente degrado urbano. La situazione rappresenta potenziale danno e pregiudizio del decoro e della vivibilità urbana, nonché dell’ambiente e dell’igiene pubblica, oltre a creare potenziali rischi all’incolumità e sicurezza dei cittadini.
“Divertiamoci insieme, con spensieratezza, ragazzi e adulti, genitori, docenti e commercianti, per sostenere una vera e propria coscienza differenziata a tutela dell’Ambiente, del decoro urbano, della salute di tutti, specie alle porte della stagione estiva, del super-calore oramai annunciato”, è l’invito conclusivo dell’amministrazione comunale.

Redazione
Redazione
L'Informazione a portata di click!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi su:

Subscribe

spot_img

Popolari

Ti potrebbe piacere anche
Correlati

Luglio allo Sharing Art Pompei con Entropia Beer Fest e Nziem Festival

Il mese di luglio alla Residenza Artistica Sharing Art (Via Civita...

White Fest, a Cancello Arnone la 46esima edizione della Festa della Mozzarella

Un’esplosione di gusto e tradizione: la Festa della Mozzarella si...

Agricoltura: bandi Csr, prospettive e criticità, Regione e Aic al lavoro per tutelare il comparto agricolo campano

Salerno. Superamento delle criticità e prospettive sui fondi Psr/Csr...

Venezia, appalti e corruzione: arrestato assessore Boraso, indagato anche il sindaco Brugnaro

Anche la fascia tricolore Luigi Brugnaro è finito nello...