Cucina italiana, Maffoni (FdI): “Vale 228mld, istituiamo premio per formare i giovani”

Data:

“Con questo provvedimento si è voluto creare un riconoscimento per i grandi talenti italiani, un premio per i maestri di cucina e di pasticceria. Il simbolo di questo premio è proprio il Maestro pasticcere Iginio Massari, perché la nostra cucina è rappresentata da alcuni personaggi che si fregiano di una titolarità che gli viene data dalle loro capacità e dalla loro esperienza”. Lo dichiara in Aula il senatore di Fratelli d’Italia Gianpietro Maffoni, durante la dichiarazione di voto sull’istituzione del premio di ‘Maestro dell’arte della cucina italiana’. “Tale provvedimento – continua -, dando un riconoscimento vero e proprio ai maestri di cucina, riuscirà anche a mettere gli stessi in condizione di insegnare in qualità di esperti riconosciuti ai giovani in corsi di istituti agrari e alberghieri”. Il parlamentare di FdI sottolinea che “la cucina italiana vale 228 miliardi secondo i dati ‘Frontiere evolutive per il settore Food Service’ di Deloitte ed è cresciuto l’export del 14% nel 2023. Penso valga la pena investire 2 mila euro l’anno per questo premio – conclude Maffoni – per raccogliere moltissimo in termini di valore economico e culturale per l’Italia grazie ai nostri tanti talenti”.

Redazione
Redazione
L'Informazione a portata di click!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi su:

Subscribe

spot_img

Popolari

Ti potrebbe piacere anche
Correlati

Nuovo Rinascimento a Casoria a partire dalla cultura, ne parliamo con l’assessore Vincenzo Russo

Sport, progetti culturali e giovanili. Negli ultimi due anni...

Calenda in ‘Azione’ per un’Europa che diventa grande potenza

Una lista costituita da tecnici competenti nelle materie in...

Riforma Magistratura approvata, ora giustizia più celere

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in soli 20...

All eyes on Rafah, milioni di persone condividono l’immagine creata dall’AI

Un'immagine creata dall'intelligenza artificiale come messaggio di giustizia e...