Si rovescia addosso acqua bollente, bimba di 3 anni grave

Data:

Acerra(NA). I carabinieri della Compagnia Napoli Vomero intervengono – allertati da personale sanitario – nel pronto soccorso dell’ospedale Santobono dove poco prima era arrivata una bimba di 3 anni originaria del Burkina Faso ma residente ad Acerra. La piccola presentava ustioni di secondo grado sul 45% del corpo.
Da una prima ricostruzione di militari e sanitari si è accertato che verso le 19 nell’abitazione di Acerra la bambina si sarebbe rovesciata addosso una pentola che era sui fornelli con all’interno acqua bollente.
I genitori – lei ha 31 anni mentre lui ha 39 anni, entrambi del Burkina Faso – hanno portato la bimba nell’ospedale di Frattamaggiore e lì i sanitari hanno attivato un servizio d’emergenza 118 che ha trasferito i 3 al Santobono.
La piccola è in terapia intensiva dove rimarrà fino a domani mattina quando subirà un intervento chirurgico di asportazione della pelle ustionata e copertura delle ustioni. Al momento è stata dichiarata in pericolo di vita per il rischio infezioni.

Redazione
Redazione
L'Informazione a portata di click!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi su:

Subscribe

spot_img

Popolari

Ti potrebbe piacere anche
Correlati

Domani in Sala Zuccari del Senato conferenza “L’innovazione del calcio dilettantistico”

Si terrà domani, giovedì 18 aprile, nella Sala Zuccari...

Esordio letterario per Matteo Paolillo con il romanzo distopico “2045”

Cosa succederebbe se la tecnologia prendesse il sopravvento sulle...

Napoli e Provincia: truffe agli anziani, continua la campagna di sensibilizzazione dei carabinieri per contrastare il fenomeno

Continua la campagna di sensibilizzazione dei carabinieri del Comando...

Napoli, paura nella notte: in fiamme un’auto

Questa notte i carabinieri della Pmz Centro e del...