Unicef Italia e sfruttamento minorile: “In 5 anni 74 ragazzi morti sul lavoro”

Data:

Incidenti sul lavoro e dati Unicef sui minori: “In cinque anni, tra il 2017 e il 2021 sono stati 74 i ragazzi morti”. Questi i numeri del report che sottolinea l’età delle vittime di morte bianca per sfruttamento minorile: “La maggior parte di loro, 67, aveva un’età compresa tra 15 e 19 anni, gli altri 7 meno di 14”.

In aumento dunque le denunce di infortunio di minorenni sotto i 19 anni presentate all’Inail a livello nazionale, pari a 352.140. Il 1° rapporto statistico sul lavoro minorile di Unicef Italia attribuisce la fascia nera al Veneto, quale regione con più morti sul lavoro tra i ragazzi.

“Delle denunce di infortunio sul lavoro 223.262 – si legge – riguardano i minorenni fino a 14 anni (erano 31.857 nel 2021 e 18.534 nel 2020) e 128.878 i ragazzi nella fascia di età 15-19 anni (erano 18.923 nel 2021 e 11.707 nel 2020). Le regioni con le percentuali più elevate di denunce totali di incidenti dei lavoratori sotto i 19 anni sono Lombardia (76.942), Emilia Romagna (40.000), Veneto (39.810) e Piemonte (31.997), che da sole ricoprono più del 50% delle denunce di infortunio nazionali. Mentre Abruzzo, Basilicata, Sardegna, e Valle d’Aosta sono le regioni, che con la Provincia autonoma di Trento, nel quinquennio non hanno registrato nessun infortunio con esito mortale”.

Nel 2022 sono 69.601 i lavoratori minorenni 15-17 anni sono stati in aumento rispetto ai 51.845 del 2021 e ai 35.505 del 2020. I lavoratori più sfruttati sono di sesso maschile, rispetto alle ragazzine che risultano più istruite.

Pina Stendardo
Pina Stendardo
Giornalista attenta ai fermenti quotidiani, raccontati con umanità. Convinta che scrivere sia un atto d’amore e responsabilità, ama divulgare il bello dell’Arte e del sociale, proponendo una narrazione alternativa sullo spaccato culturale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi su:

Subscribe

spot_img

Popolari

Ti potrebbe piacere anche
Correlati

Roma suona sulle note della Festa della musica 2024

Dalla classica al jazz, dal pop ai madrigali del Cinquecento,...

Autonomia, Silvestro: “Non deve spaventare, FI ha ottenuto garanzie su Lep Roma”

“Non bisogna farsi spaventare dalla parola Autonomia, soprattutto perché...

Corea del Sud: l’accordo Russia-Corea del Nord “viola le risoluzioni Onu”

Raggiunto l'accordo tra Putin e Kim Jong-un è arrivata...

Vallanzasca, arriva l’ok dei giudici: 12 ore di permesso per farsi curare in comunità

Potrà uscire dal carcere di Bollate, dove è detenuto,...