Castelnuovo di Conza: anniversario sisma 1980, incontro di sindaci e militari da tutta Italia

Data:

Castelnuovo di Conza (SA). Si svolgerà domenica 26 novembre alle ore 10.30 nella cittadina di Castelnuovo di Conza, nel salernitano, l’evento interregionale “A 43 anni dal sisma del 1980, il Cratere non dimentica” vedrà il Comune, i sindaci del cratere salernitano e il popolo della Valle del Sele e Tanagro, ricordare le vittime della tragedia del sisma del 23 novembre 1980 e incontrare e ringraziare i militari e gli ex militari provenienti da tutta Italia che 43 anni fa giunsero nei paesi terremotati dell’Irpinia e del Salernitano, prestando aiuto e soccorso alle popolazioni terremotate. A partecipare alla manifestazione che vedrà la presenza tra le più alte cariche civili e militari, giungere da tutta Italia a Castelnuovo di Conza, ed in particolar modo da Campania, Calabria, Puglia, Sicilia e Basilicata, prenderanno parte il sindaco del comune di Castelnuovo di Conza, Francesco Di Geronimo, il vicesindaco del Comune gemellato della città di Bisignano, Isabella Cairo, il Presidente della Provincia di Salerno, Francesco Alfieri e il Prefetto di Salerno, Francesco Esposito. Presenta l’evento, patrocinato dalla Provincia di Salerno, la giornalista Mariateresa Conte.

La cerimonia, che si svolgerà alla presenza di una rappresentanza della fanfara militare, vedrà il conferimento della cittadinanza onoraria alla Brigata BersaglieriGaribaldi” di Caserta che sarà ritirata dal Generale Mario Ciorra, una targa all’Associazione Bersaglieri “67° Fagarè” che sarà consegnata a Leonardo Dinoi e una targa all’Associazione “Irpinia Solidale” consegnata al presidente il maresciallo ordinario Vitale Recce. All’evento saranno inoltre presenti tra le Autorità, il segretario nazionale di ACI- Automobile Club d’Italia, Gerardo Capozza, il presidente del comitato Croce Rossa Italiana di Serre, Giuliano d’Angelo, il vicepresidente della Provincia di Salerno, Giovanni Guzzo, il consigliere della Provincia di Salerno con delega al Turismo, Pasquale Sorrentino, i sindaci, il presidente della Comunità Montana Alto Medio Sele e Tanagro e presidente nazionale Associazione Asmel, Giovanni Caggiano, una delegazione di sindaci e consiglieri regionali provenienti da tutto il centro sud Italia, oltre che ai rappresentati delle Forze Armate e della Polizia dei comandi provinciali, e il Presidente del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, Giuseppe Coccorullo. Alla manifestazione inoltre, è stato invitato anche il presidente nazionale di ANCI e sindaco della città di Bari, Antonio De Caro. L’evento è aperto a tutti ed in caso di maltempo, si svolgerà nella chiesa della Madonna della Petrara.

Redazione
Redazione
L'Informazione a portata di click!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi su:

Subscribe

spot_img

Popolari

Ti potrebbe piacere anche
Correlati

Si avvicina a un tavolo e bacia sulla bocca un 12enne, arrestato molestatore romano

Molestatore romano compie un gesto inaspettato al ristorante. Si...

Roberto Baggio aggredito e rapinato

Partita degli Europei sfortunata per un divo del calcio....

Il tribunale civile di Milano introduce un galateo per gli avvocati

Regole di comportamento e buon costume al tribunale civile...

Roma suona sulle note della Festa della musica 2024

Dalla classica al jazz, dal pop ai madrigali del Cinquecento,...