‘Cesa città che legge’: approvato lo schema di accordo per il patto per la lettura

Data:

La giunta comunale ha approvato lo schema di accordo per l’avvio della sottoscrizione del Patto locale per la lettura. “La lettura è un valore riconosciuto da cui dipende la crescita intellettuale, sociale ed economica di una comunità – premette il sindaco Enzo Guida – il “Centro per il libro e la lettura”, d’intesa con l’ANCI, intende promuovere e valorizzare, con la qualifica di “Città che legge” l’amministrazione comunale che svolge e che si impegna a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio”. “Il nostro obiettivo è di avviare le procedure per far sottoscrivere questo patto ai soggetti interessati – aggiunge – sia essi pubblici sia privati, istituzioni culturali, istituti d’Istruzione di ogni ordine e grado, imprese, Associazioni culturali, gruppi di cittadini, che intendono impegnarsi per creare una rete finalizzata a stimolare la promozione e diffusione della lettura ed alla valorizzazione della stessa, quale strumento di benessere individuale e sociale”.

La sottoscrizione del patto non prevede oneri finanziari a carico degli soggetti aderenti. il Patto della lettura ha come finalità quello di promuovere il diritto alla lettura, fin dalla tenera età, avvicinare i non lettori alla lettura, promuovere gruppi di lettura, eventi, incontri con autori, promuovere la frequentazione dei ʺluoghi della letturaʺ.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato l’avviso, che consentirà, a quanti interessati di procedere all’adesione formale.

Redazione
Redazione
L'Informazione a portata di click!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi su:

Subscribe

spot_img

Popolari

Ti potrebbe piacere anche
Correlati

Roberto Baggio aggredito e rapinato

Partita degli Europei sfortunata per un divo del calcio....

Il tribunale civile di Milano introduce un galateo per gli avvocati

Regole di comportamento e buon costume al tribunale civile...

Roma suona sulle note della Festa della musica 2024

Dalla classica al jazz, dal pop ai madrigali del Cinquecento,...

Autonomia, Silvestro: “Non deve spaventare, FI ha ottenuto garanzie su Lep Roma”

“Non bisogna farsi spaventare dalla parola Autonomia, soprattutto perché...