Gettata dal cavalcavia dal compagno, così finisce la vita di Giada Zanola

Data:

Aveva 34 anni ed inizialmente è stata accusata di suicidio sulla carreggiata dell’autostrada A4, da cui avrebbe compiuto volutamente un volo di 15 metri.

Il suo nome però, si va ad aggiungere a tutte le vittime di femminicidio del 2024 perché Giada Zanola è stata uccisa dal compagno e fatta precipitare dal ponte autostradale nel padovano.

Se gli agenti della Polstrada di Padova e di Venezia, unitamente alla squadra mobile della questura di Padova non avessero iniziato subito l’indagine, il compagno di Giada non sarebbe stato fermato per omicidio volontario.

A scatenare la furia dell’uomo sarebbe stata una lite. Il primo tentativo di lancio del corpo della donna era stato evitato da alcune auto in transito. Successivamente il compagno l’ha gettata dal cavalcavia. Era entrato in uno spiraglio di liti violente e di una relazione troppo ossessiva. Anche sul corpo del trentanovenne stesso sono stati notati lividi ed escoriazioni riconducibili a colluttazioni da scontri nella coppia, avvenute precedentemente.

Viveva uno stato persistente di disagio il compagno di Giada ed era preoccupato di non poter vedere più il figlio. Ha confessato tutto la scorsa notte agli inquirenti, crollando durante l’interrogatorio.

Non a caso l’ultima lite è avvenuta a meno di 1 km dall’abitazione della coppia, alle 3:30 della notte del 29 maggio. Oltre ad essere stata gettata dal cavalcavia, la vittima purtroppo è stata investita dai mezzi di passaggio sopraggiunti sulla carreggiata, mentre altre auto sono rimaste bloccate, dopo aver scorto il cadavere.

Pina Stendardo
Pina Stendardo
Giornalista attenta ai fermenti quotidiani, raccontati con umanità. Convinta che scrivere sia un atto d’amore e responsabilità, ama divulgare il bello dell’Arte e del sociale, proponendo una narrazione alternativa sullo spaccato culturale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Condividi su:

Subscribe

spot_img

Popolari

Ti potrebbe piacere anche
Correlati

Il tribunale civile di Milano introduce un galateo per gli avvocati

Regole di comportamento e buon costume al tribunale civile...

Roma suona sulle note della Festa della musica 2024

Dalla classica al jazz, dal pop ai madrigali del Cinquecento,...

Autonomia, Silvestro: “Non deve spaventare, FI ha ottenuto garanzie su Lep Roma”

“Non bisogna farsi spaventare dalla parola Autonomia, soprattutto perché...

Corea del Sud: l’accordo Russia-Corea del Nord “viola le risoluzioni Onu”

Raggiunto l'accordo tra Putin e Kim Jong-un è arrivata...